CONTATTI

LUCIANO COEN

ARAZZI E TAPPETI ANTICHI

Via Margutta 63 - 65

Roma  00187

Telefono: +39 06.320.7604/06.320.7730

Mail: lcoen@lucianocoen.com

Seguici su Facebook

LUCIANO COEN

ARAZZI E TAPPETI ANTICHI

Via Margutta 63 - 65

Roma  00187

Telefono: +39 06.320.7604/06.320.7730

Mail: lcoen@lucianocoen.com

Seguici su Facebook

image-527

 

GERMANIA SETTENTRIONALE

 

Amburgo o Wismar

Associazione Antiquari d'Italia

Dimensioni: m. 0,75 H x 0,70 L. Il panno è di m.  0,52 H x 0,49 L

Epoca: metà del secolo XVII.

 

Arazzo usato in origine come cuscino, ora inserito in una cornice con vetro anti riflesso.

 

Il pezzo appartiene a un genere raro ma documentato, di arazzi prevalentemente di soggetto biblico tessuti in piccoli laboratori della Germania anseatica fondati da tessitori fiammighi, espatriati alla fine del ‘500 per motivi religiosi.

 

La maggior parte di questi laboratori erano ad Amburgo ma alcuni erano nella città di Wismar o nella regione di Schleswig-Holstein.

 

La scena ritrae l’episodio di Susanna e i Vecchioni (cap 13 Libro di Daniele)  già soggetto di quadri di Rubens e di Lotto  o quello realizzato nel  1610 da Artemisia Gentileschi. Qui i protagonisti sono ritratti in prossimità di una fontana all’interno del giardino rinascimentale, secondo uno schema tipico della arazzeria dell’epoca. Secondo il racconto biblico Susanna sarebbe stata ricattata ma poi salvata in giudizio dal profeta Daniele.

 

Nella bella bordura si possono notare simboli allegorici della cristianità come le navi (viste come rifugio delle anime) o in basso figure umane che reggono un’ancora o una colonna (la prima vista come emblema di speranza, la seconda di forza spirituale).

Copyright 2021 © Stefano Occhibelli

Copyright 2021 © Stefano Occhibelli

03220_1a.JPG
part1part2part3part4
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder